Se i muri potessero parlare

Bernauer Straße è una via storica a Berlino; qui sono successe tante cose ed è tutt’oggi un “pegno dantesco” perché ha le stimmate del muro, abbattuto il 9 novembre 1989, ancora visibili. E’ qui che sorgeva la “Todesstreifen”, la striscia della morte, oggi solamente rievocata, lungo la strada, da un recinzione di ferro ricostruita nel […]

Continua a leggere "Se i muri potessero parlare"

L’installazione di Ai Weiwei, a Berlino, con i giubbotti dei migranti

Più di 14mila giubbotti di salvataggio sono stati appesi attorno alle colonne della Konzerthaus di Berlino che domina l’affascinante piazza Gendarmenmarkt assieme alla chiese gemelle del Deutscher Dom e Französischer Dom. Sono i giubbotti utilizzati dai migranti giunti sulle coste dell’isola di Lesbo e salpati, principalmente, dalla Turchia. L’installazione, apparsa durante la settimana della Berlinale, il […]

Continua a leggere "L’installazione di Ai Weiwei, a Berlino, con i giubbotti dei migranti"

Perché l’Alte Försterei è al 50° posto tra gli stadi più belli del mondo?

E’ davanti a stadi come lo Stamford Bridge del Chelsea, al Craven Cottage, casa del Fulham o il caloroso San Paolo di Napoli; ha scalzato impianti esotici decisamente più futuristici o che dire del Ramón Sánchez-Pizjuán del Siviglia o il Volksparkstadion di Amburgo? Tutti lasciati alle spalle: l’An der Alten Försterei è altro, è qualcosa […]

Continua a leggere "Perché l’Alte Försterei è al 50° posto tra gli stadi più belli del mondo?"

Tra storia, vandalismo e una recinzione trasparente, qual è il destino dell’East Side Gallery?

Qualche giorno fa, esattamente il 9 novembre, in Germania si sono celebrati i 26 anni dalla caduta del muro di Berlino. Innalzato nella notte tra il 12 e il 13 agosto 1961, per 28 lunghi anni ha rappresentato una barriera non solo spaziale, scindendo la capitale in Ovest ed Est e spaccando intere famiglie, ma […]

Continua a leggere "Tra storia, vandalismo e una recinzione trasparente, qual è il destino dell’East Side Gallery?"

Union- Fortuna Düsseldorf 1-1: primo gol per Kessel e primi rimpianti per i berlinesi

In curva, qualche istante prima del match, i tifosi hanno srotolato uno striscione con su scritto: “Squadra e tifosi: forti ed energici in questa nuova stagione”. Allo stadio An der Alten Försterei l’atmosfera era quella giusta per affrontare la prima in casa contro il Fortuna Düsseldorf, ma dopo i 90′, terminati con un 1-1, ritornano […]

Continua a leggere "Union- Fortuna Düsseldorf 1-1: primo gol per Kessel e primi rimpianti per i berlinesi"

Tear down this wall!

«Mr. Gorbačëv, open this gate» In mezzo applausi, urla e bandierine sventolanti. Poi, ancora: «Mr. Gorbačëv, Mr. Gorbačëv, tear down this wall!» “Abbatta questo muro”. Questa, storica, frase fu pronunciata, il 12 giugno del 1987, dall’allora presidente degli Stati Uniti d’America, Ronald Reagan. Davanti alla Porta di Brandeburgo, simbolo di Berlino, e durante le celebrazioni […]

Continua a leggere "Tear down this wall!"

«Chiudete le valigie, andiamo a Bologna!». L’Union presenta la nuova maglia nel capoluogo emiliano

In principio la disse Fabio Caressa a Beppe Bergomi durante la semifinale dei Mondiali del 2006 tra Italia e Germania; poi, è ritornata in auge, esclamata dai tifosi juventini prossimi ad andare nella capitale tedesca per la finale di Champions League contro il Barcellona. La frase «Andiamo a Berlino» è entrata di diritto nella pop-culture […]

Continua a leggere "«Chiudete le valigie, andiamo a Bologna!». L’Union presenta la nuova maglia nel capoluogo emiliano"