Sprofondo rosso a Darmstatd: cinque schiaffi per l’Union

L’espulsione del portiere Amsif a fine primo tempo non può giustificare una sconfitta così pesante e nemmeno la superstizione (giocare di venerdì 13) ha avuto grandi responsabilità. Per capire la batosta per 5-0 dell’Union Berlin contro il Darmstadt nell’anticipo della 25esima giornata di Zweite Liga, bisogna risalire a dicembre, nel periodo del mercato di riparazione. Le cessioni del centrocampista Özbek, del trequartista Dausch e dell’attaccante Nemec non sono state rimpiazzate da altrettanti acquisti e così, ora come ora, l’allenatore Norbert Düwel si ritrova con un organico scarno, senza possibilità di fare cambiamenti e privo di fantasia.

Quella che sicuramente sarebbe servita contro la seconda in classifica, ma con la squalifica del capitano Kreilach, l’allenatore dei “Rot und Weiß” non ha potuto far altro che spostare il difensore centrale Leistener a centrocampo. Allo stadio Merck-Stadion am Böllenfalltor, poi, viene spazzata via l’unica nota positiva della gara di sette giorni fa contro il Kaiserslautern, ovvero il non aver subito gol con una buona prestazione del secondo portiere Amsif, anche oggi partito titolare.

Continua a leggere su TuttoCalcioEstero

UnionB13

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...