Tappeto rosso per Fellini, in mostra i suoi disegni

BARI – L’immaginario surreale di Fellini racchiuso in uno spazio reale. La sala Murat di Bari ospita i disegni del regista di Rimini in una mostra intitolata «I disegni di Federico Fellini dal Libro dei sogni». Cento tra schizzi e bozze scelti dalla nipote del regista, Francesca Fabbri Fellini, proiettano sulla carta prima ancora che sulla pellicola, lo sconfinato universo del Maestro.
Grandi attori del suo tempo, come Sophia Loren, Marcello Mastroianni e Sandra Milo, si intrecciano tra sogni e incubi. Donne dalle forme rotonde e in abiti succinti. Istantanee che si soffermano su una domanda, una perplessità. E poi ancora episodi di cronaca rivisti in chiave onirica. «Un insieme di segnacci, appunti affrettati e sgrammaticati», come li ha definiti lo stesso Fellini, nei quali ognuno può cogliere un differente messaggio.
Uno spazio della mostra è dedicato alla compagna Giulietta Masina, musa ispiratrice di numerosi disegni. Le opere sono tratte dal «Libro dei sogni», spunto consigliato dal psicanalista di Fellini, il quale raccolse i suoi reconditi pensieri tra gli anni 60’ e 90’. La mostra, aperta fino al 23 marzo, rientra nel programma della quarta edizione del Bifest, dedicato proprio a Fellini in occasione del ventennale della morte.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...