50 anni, 32.352 punti

Soprannaturale definito da Flavio Tranquillo nella finale del 1998 contro Utah. In Gara 6, Chicago Bulls sotto 85 a 86. A 20 secondi dal termine, su azione dei Jazz, Jordan strappa il pallone proprio a Karl Malone, l’atteso rivale e riparte. «Può essere l’ultima azione della sua carriera» aggiunge Tranquillo. Un’attesa mondiale che termina in apoteosi: a 6.6 secondi dal termine, finta, due punti e 87 a 86 il risultato finale. 45 punti per il “numero 23”, MVP del match e sesto anello. Il resto è leggenda. 
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...